Home   /  Servizi   /  Gruppo donatori di sangue

Gruppo donatori di sangue

Donare il sangue equivale ancor oggi a salvare una vita umana poichè, nonostante gli enormi sviluppi fatti registrare della scienza, l'uomo non possiede ancora gli strumenti scientifici e la conoscenza per produrlo in laboratorio.

Nell'era della tecnologia così come nell'era della pietra l'unico produttore di questo fluido vitale umano è l'uomo con i processi vitali che presiedono al funzionamento del suo corpo.

Donare quindi non può non arricchire la dimensione interiore dell'individuo che dona nella misura in cui si acquisisce la consapevolezza che da un gesto semplice si trasmette un'occasione di vita, di gioia ad altri più sfortunati e bisognosi di solidarietà. L'età media della popolazione dei donatori oggi tende a crescere negli anni, sicchè la popolazione dei donatori invecchia e sempre meno giovani maturano nella cultura della donazione.

Si può dire che il Donatore più frequente è il mancato Donatore. Questa conclusione amara attesta quanto ancor oggi si sottovaluta l'importanza che il sangue ha avuto ed ha ancora più che in passato: infatti con il progredire della scienza medica non viene più solamente utilizzato nella terapia delle malattie del sangue, si pensi alle gravi patologie come le leucemie, le talassemie, che in genere, necessitano per tempi non limitati di emocomponenti ma anche come esso sia un indispensabile supporto nella terapia dei tumori, nelle forme più avanzate della chirurgia e nei trapianti.

Un po di dati